Archivi tag: Tenute del Cerro

Chianti Tenute del Cerro: il rosso eclettico, ma facile da bere

Il Chianti Colli Senesi DOCG di Tenute del Cerro è un rosso leggero e fragrante, eclettico e facile da bere. Un Chianti il cui passaggio in legno è piuttosto breve, al massimo di tre mesi, e che trova particolare compimento a tavola grazie ad un grande equilibrio gustativo ed un corpo mai eccessivo.

Rosso rubino molto vivo con rapidi riflessi violacei, al naso esprime profumi intensamente fruttati, con note di amarena, di ciliegia e sentori delicatamente balsamici ed erbacei sul finale. Il sapore è pieno, morbido, di buon corpo e di discreta persistenza.

Abbinamenti

A tutto pasto, è vino che va servito fresco di cantina, fra i 16 e i 18 °C, e che trova felice abbinamento con primi piatti saporiti ai sughi di carne e di funghi, spezzatini di vitello e pollame arrosto.

Cantina

Brunello di Montalcino, Vino Nobile di Montepulciano, Chianti Colli Senesi, da sempre le Tenute del Cerro, ex Saiagricola, hanno investito nei migliori territori del vino italiano riuscendo a coniugare numeri e qualità. Nata nel 1978 come impresa dedicata agli investimenti in agricoltura del Gruppo Unipol nel corso degli anni è realtà che è cresciuta nel pieno rispetto dei valori che da sempre la contraddistinguono. Un’impresa in cui l’agricoltura viene intesa nella sua accezione più nobile e che riesce a qualificare ogni cantina scoprendone e valorizzandone le caratteristiche uniche. Del resto non sono molte le realtà del panorama agricolo nazionale che possono vantare quasi 5000 ettari di terreno di proprietà in tre diverse regioni, collocate in alcune tra le aree più prestigiose per ognuno dei prodotti presentati e che riescono ogni anno a produrre vini moderni e di grande nel pieno rispetto delle denominazioni di appartenenza.

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.