Archivi categoria: Blog

Le Bollicine di Capodanno? Ve le consigliamo noi!

Spumante, Prosecco, Champagne. Andiamo alla ricerca dei nostri migliori spumanti per il brindisi di Capodanno: quali sono e come riconoscere la giusta etichetta per la notte di San Silvestro. Abbiamo provato a darvi qualche suggerimento dalle nostre proposte, cercando di restare in Italia, con un grande occhio al territorio campano.


Falanghina Spumantizzata Extra Dry

“Oro del Marchese”

Denominazione:  Vino Spumante Falanghina Extra Dry
Vitigno: Falanghina 100%
Gradazione alcolica: 12 %Vol.
Caratteristiche organolettiche: Colore giallo paglierino con tonalità verdognole, perlage fine e brillante, caratteristico profumo fruttato di buona intensità con sentori di frutta esotica . Al palato armonioso, elegante e di struttura

Temperatura di servizio: 8 °C


Emozione Bianco Fontenovella

Un’altra Falanghina spumantizzata, un must della nostra Vinoteca.

Vino bianco igt, frizzante grazie alla fermentazione naturale di uve falanghina provenienti dalle colline dell’avellinese e del beneventano. Un vino da tavola igt amabile ma non troppo per chi del vino ama il gusto, l’intensità ma apprezza anche la gradevolezza di bollicine che siano dolci al punto giusto.

bott. 75cl   12%vol


Millesimato Bellenda

Spumante morbido e aromatico dal bouquet delicato e caratteristico. Si ottiene dalla fermentazione naturale delle nostre uve Glera delle colline di Conegliano e Valdobbiadene. È un eccellente aperitivo e si accompagna felicemente con pasticceria e dessert a base di frutta. Va servito ben fresco a 6-8° C.


Alta Langa DOCG. Metodo Classico di Fontanafredda.

Millesimato 2010 con permanenza sui lieviti di oltre 30 mesi. Un’Edizione Limitata per veri intenditori.


ESORDIO

Extra Dry

Uva da cui è prodotto: Cuvée di uve bianche
Tipo di vinificazione: metodo charmat
Temperatura di servizio: 6 – 8° C
Gradazione alcolica: 7% vol.
Volumi disponibili: 0,75 lt


 

 

Abate Nero Brut (Trentino)

Abate Nero – Tremnto D.O.C. – Metodo Classico

Spumante Classico Trentodoc non dosato di profumo e gusto particolarmente fine, secco ed elegante, ha grande personalità esaltando le note tipiche dello Chardonnay.

coloreEsame visivo:
Giallo paglierino con riflessi verdolini. Perlage fine e persistente

profumoEsame olfattivo:
Frutta a polpa bianca con gradevoli sentori vegetali ed un richiamo agli agrumi

saporeEsame gustativo:
Secco, caratterizzato da un piacevole ed equilibrato mix di freschezza e sapidità, con un elegante fondo di frutta fresca

 Prodotto fin degli anni ottanta, Abate Nero Extra Brut è stato più volte segnalato con “Due bicchieri rossi” sulla guida Vini d’Italia del Gambero Rosso, con “Quattro grappoli” sulla guida Duemilavini/Bibenda e con “Quattro sfere” sulla guida Sparkle di Cucina & Vini, mentre Luca Maroni gli ha assegnato 85 punti.

CHIAMACI!

3667180590

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.

Fiano e Taurasi pregiati per le vostre tavole di Natale e Capodanno

Vi presentiamo due bottiglie d’eccezione che non possono mancare di accompagnare pranzi e cenoni delle vostre feste. Li trovate da noi in enoteca, in Piazza Castello ad Acerra. Sono delle rinomate Cantine di Fontenovella.


Fiano di Avellino docg

CANTINE DI FONTENOVELLA

Il Fiano di Avellino DOCG e’ un vino bianco secco, intenso, elegante e strutturato, adatto anche all’invecchiamento. Armonico, equilibrato e ricco di sfumature di frutta secca ha un profumo fino molto caratteristico. La produzione è rigidamente controllata dal disciplinare per la denominazione di origine controllata e garantita della provincia di Avellino.

Zona di produzione: LAPIO (AV).

Tipologia del terreno: argilloso-calcareo.

Sistema di allevamento: a spalliera con resa per ettaro 70/80 q.li

Tempo di raccolta: Ottobre

Vitigno: Fiano in purezza

Colore: giallo paglierino tenue.

Profumo: fruttato, elegante con toni pronunciati di mela verde.

Sapore: sapido, fine ed equilibrato con lunga persistenza.

Abbinamento: antipasti di mare, risotti di mare e coniglio al vino bianco.

Temperatura di servizio: 8°/10°

Titolo alcolometrico: 12,50%-13%

Acidità totale: 5,50/6,50

Estratto secco: 24/30

Tipo di vinificazione: L’uva diraspata, lievemente pigiata viene immessa in un vaso vinario coibentato e raffreddato per 10-12 ore alla temperatura di 4°-5° (criomacerazione) e poi pressata, il mosto fiore ottenuto subisce un illimpidimento mediante decantazione statica a freddo e fermentato a temperatura controllata (14°-16°).


Taurasi docg


Colore: Rosso intenso, tendente al granato con riflessi aranciati con l’invecchiamento.

Profumo: pronunciato, etereo, gradevole ed intenso con note di vaniglia e liquirizia con sottofondo di frutti di bosco.

Sapore: asciutto, austero, armonico, equilibrato con forte retrogusto persistente.

Abbinamento: piatti di buon spessore aromativo, primi piatti al sugo di carne, selvaggina, carni rosse, arrosto, formaggi stagionati e castagne.

Temperatura di servizio: 16/18° dopo una lunga ossigenazione.

Vinoteca Esposito, dal 1997 in Piazza Castello ad Acerra

CHIAMACI!

3667180590

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.

Baccalà: il Re del Natale! Pronti a degustarlo in tutte le sue varianti?

A Natale il Baccalà (e lo Stoccafisso) è il piatto nazionale! Vinoteca Esposito ha una storia che affonda le proprie radici familiari in diverse generazioni di cosiddetti “baccalaiuoli“, come ben raccontato nella presentazione di questo sito che trovate qui, oppure nel video qui sotto, pubblicato’ qualche tempo fa sulla nostra pagina Facebook.

Per Natale 2016, per le vostre tavole dellae vigilie del 24 e del 31 dicembre, Vinoteca Esposito vuole onorare la tradizione offrendovi il meglio del meglio dei prodotti del Gruppo Esposito.

In particolare accettiamo fin da ora ordinazioni per Baccalà secco e basgnato, ma anche pronto e da asporto e prenotazioni speciali per Natale e Capodanno. Raccontateci i vostri desideri, i peccati di gola che vorreste esaudire, i vostri vizi e gli sfizi che vi appassionano.

Vi aspettiamo, il numero è quello di sempre, come noi…

Vinoteca Esposito, dal 1997 in Piazza Castello ad Acerra

CHIAMACI!

3667180590

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.

La ricetta: spaghetti con baccalà, olive, capperi e pomodori secchi

Ada Parisi su Siciliani creativi in cucina, propone una ricetta con Sua Maestà il Baccalà che ci è piaciuta molto e che proponiamo a voi con qualche personalizzazione e in abbinamento un vino della nostra selezione.

Voglia di una pasta semplice ma dai sapori intensi? Allora non perdete questi spaghetti alla chitarra con baccalà, olive nere di Gaeta, pomodori secchi e capperi. Ovviamente non mancano un po’ di timo e di prezzemolo né, tanto meno, un pizzico di scorza di limone che rende tutto più fresco. Il baccalà, già ammollato, viene sbollentato in poco latte, poi si pulisce dalla lisca. La preparazione del sugo dura il tempo necessario alla cottura della pasta. E’ un sugo mediterraneo che non può non piacervi!

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 grammi di spaghetti alla chitarra
  • 400 grammi di baccalà già ammollato
  • latte quanto basta per sbollentare il baccalà
  • 20 olive nere di Gaeta
  • una manciata di capperi di pantelleria
  • 10 pomodori secchi sotto’olio
  • uno spicchio di aglio in camicia
  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • timo al limone quanto basta
  • prezzemolo tritato quanto basta
  • sale e pepe quanto basta
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • pane grattugiato raffermo quanto basta
  • un pizzico di scorza di limone grattugiata

Mettere in una casseruola il baccalà e ricoprirlo con il latte, sbollentarlo per 10 minuti, poi togliere la pelle, eventuali lische e farlo a pezzetti non troppo piccoli. Tritare a listarelle i pomodori secchi, tritare finemente i capperi, fare a pezzetti le olive. Mettere in una padella l’olio e l’aglio in camicia, rosolarlo senza fare prendere colore e unire il baccalà: soffriggerlo a fuoco alto e sfumare con il vino. Fare evaporare e aggiungere i capperi . Fare insaporire il tutto per 5 minuti e unire i pomodori secchi, le olive, le zeste di limone, il prezzemolo e il timo tritati: solo a questo punto salare e pepare. Rimuovere l’aglio.

Tostare il pane grattugiato in una padella finché non diventa dorato.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente mettendo da parte un po’ dell’acqua di cottura. Fare saltare la pasta con il sugo unendo se necessario un po’ dell’acqua di cottura per mantecare meglio ed eventualmente un filo di olio evo.

Impiattare e cospargere gli spaghetti con il pane grattugiato tostato.

Abbinamento dalla selezione di Vinoteca Esposito

Rosato del Salento Tenute Emèra
Rosato del Salento Tenute Emèra

Un rosé raffinato, di struttura, elegante dai profumi di fruttati, al palato quasi ciliegioso. Piacevole con l’aggiunta della indiscutibile qualità dei prodotti Emèra.

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.

Tradizione: il Venerdì di Quaresima è Baccalà

L’astinenza dalle carni o giorno di magro è un precetto generale della Chiesa cattolica che impone di non mangiare carne il venerdì e gli altri giorni proibiti. Il pesce è ammesso durante l’astinenza, per cui il venerdì è il giorno in cui tradizionalmente si consuma pesce nei paesi a maggioranza cattolica. L’astinenza risale a tempi molto antichi, in origine era di più giorni alla settimana, poi concentratisi nel venerdì, scelto in considerazione del venerdì di passione.

Forse non tutti sanno che secoli fa il Concilio di Trento (aperto da papa Paolo III nel 1545 e chiuso, dopo numerose interruzioni, nel 1563) non riuscì, come noto, nel compito di ri-comporre lo scisma protestante e di ripristinare l’unità della Chiesa, ma ebbe pieno successo nell’introdurre, tra le prescrizioni di merito salvifico, una sorta di cucina di precetto che rese popolare il baccalà e lo stocco in sostituzione del più pregiato e costoso pesce fresco, appannaggio quasi esclusivo di ricchi e prelati.

177563091-wooden-scaffold-stockfish-lofoten-dryingChe cibi gustosi e genuini come lo stoccafisso e il baccalà siano una possibilità di pietanza tra quelle consentite dal Concilio di Trento nel periodo di quaresima non è un dato così scontato. Si dovette scomodare un vescovo svedese, tale Olao Magno, per far sì che il pesce dei mari del nord essiccato, già ai quei tempi (siamo alla metà del ‘500) commerciato e venduto in tutta Europa, entrasse nell’elenco dei cibi consentiti ai buoni cristiani, nel periodo di penitenza che precede la Pasqua.

baccalà

Dopo il Carnevale dunque con l’inizio della Quaresima s’apre anche, oltre a quello liturgico, un nuovo periodo gastronomico dell’anno. Non a caso si parla, a questo proposito, di cucina “quaresimale”, composta da piatti rigorosamente di magro, in sintonia col precetto della Chiesa cattolica che vieta il consumo di carne, in particolare di venerdì.

NOI DI VINOTECA IL BACCALA’ E LO STOCCO LI CUCINIAMO E TE LI PORTIAMO FINO A CASA: LEGGI QUI.

Un buon vino rosso per il pesce? Leggi qui.

Le qualità del Baccalà rispetto ai rischi della carne: leggi qui.

Le proprietà afrodisiache dello stoccafisso: leggi qui.

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.

AD ACERRA TORNA IL JAZZ&WINE IN PIAZZA CASTELLO

Potremmo chiamarle “Pillole di Acerra Jazz&Wine“…

Domenica 14 febbraio 2016, a San Valentino, tornano le sonorità Jazz in Piazza Castello ad Acerra, grazie a un quintetto del Nucleo – Collettivo Musicale che dalle 19,30 suonerà nell’ambito della manifestazione “Acerra in Love“.

I giovani artisti del “Nucleo” sono stati i protagonisti dell’ultima edizione di Acerra Jazz&Wine, promossa dall’Associazione Esposito Wine and Food International, il 10 luglio scorso.

Domenica sera, Vinoteca Esposito, principale sostenitore della kermesse dedicata al vino, al territorio e alla buona musica, accompagnerà il Jazz in Piazza Castello con un #aperivino dedicato alle coppie di innamorati.

Acerra San Valentino Jazz Wine Love
Tagliere di salumi (norcineria) e 2 calici di vino offerti a € 9,90 a coppia.

Felicità è un bicchiere di vino cantava una famosa coppia della musica italiana, ma per noi il vino è anche e soprattutto passione!

A proposito di passione… l’#aperivino di San Valentino sarà proposto anche in versione “afrodisiaca”.

Clicca qui per scoprirlo.

ACERRAJAZZV_Gold

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.

SAN VALENTINO AFRODISIACO E (DI)VINO

La sera di San Valentino è davvero un must per le coppie di innamorati di tutto il mondo. Va organizzata con cura, pensando bene a quali cose fare per trascorrerla e sfruttarla al meglio.

Vinoteca Esposito propone una serata magica per il 14 febbraio, con un #aperivino speciale in due varianti. La prima prevede un piatto di norcineria e due calici a € 9,90 a coppia, mentre la seconda proposta è scoppiettante, perchè alle famose proprietà rilassanti del vino che sicuramente contribuisce a un dopocena intenso e passionale ;), si uniscono quelle di un afrodisiaco naturale di cui molti non conoscevano l’esistenza.

Un #aperivino afrodisiaco. La dottoressa Sara Farnetti, specialista in Medicina interna e nutrizione funzionale del Policlinico Gemelli di Roma, ha messo a punto uno studio che dimostra alcune caratteristiche davvero interessanti per quello che è un pesce nobilissimo seppur ancora poco conosciuto in questa chiave. “Lo stoccafisso è adatto per le diete delle ragazze che temono la ritenzione idrica e la cellulite – afferma la nutrizionista – è povero di sodio, ma è ricco di iodio.

Ed è anche afrodisiaco“.Anche gli uomini, infatti, hanno i loro buoni motivi per portare a tavola questo piatto. “Lo stoccafisso grazie al suo contenuto di arginina, una sostanza naturale da cui deriva il nitrossido, una molecola gassosa responsabile dell’erezione maschile – afferma la Farnetti – può considerarsi un ottimo stimolante sessuale. Ci sono ben 1,8 grammi di questa sostanza in ogni 100 grammi di prodotto”. Povero di sale, al contrario dell’altro pesce con cui è spesso confuso, cioè il baccalà che viene conservato sotto sale, lo stoccafisso “può essere inserito nelle diete iposodiche perché contiene tanto sodio quanto quello che c’è in una bistecca di pollo”.

Il San Valentino da Vinoteca Esposito. La variante afrodisiaca è con lo stoccafisso in sostituzione della norcineria (stesso prezzo).
Il San Valentino da Vinoteca Esposito. La variante afrodisiaca è con lo stoccafisso in sostituzione della norcineria (stesso prezzo).
Stoccafisso con Fagioli Cannellini di Acerra - Presidio Slow food. Qualità per vocazione...
Stoccafisso con Fagioli Cannellini di Acerra – Presidio Slow food. Qualità per vocazione…

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.

Guida al “Bere bene” a Natale sotto i 10 euro: i rossi

Braghetto D'Acqui - Banfi

Ecco la guida fotografica alla selezione di vini rossi che puoi acquistare con meno di 10 euro a bottiglia presso la Vinoteca Esposito, per tutto il periodo natalizio. (Fotogallery)

E la guida sui bianchi entro i 10 euro? Clicca qui.

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.

Guida al “Bere bene” a Natale sotto i 10 euro: i bianchi.

Prosecco Friulvini

Ecco la guida fotografica alla selezione di Vini bianchi che puoi acquistare con meno di 10 euro a bottiglia presso la Vinoteca Esposito, per tutto il periodo natalizio. (Fotogallery)

Leggi anche la guida ai nostri Vini Rossi sotto  i 10 euro: qui.

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.

Award Winning Chef

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae ab illo.

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae ab illo inventore veritatis et quasi architecto beatae vitae dicta sunt explicabo. Nemo enim ipsam voluptatem quia voluptas sit aspernatur aut odit aut fugit, sed quia consequuntur magni dolores eos qui ratione voluptatem sequi nesciunt.

  • Neque porro quisquam est
  • Sed ut perspiciatis unde
  • Voluptate velit esse
  • At vero eos et accusamus

At vero eos et accusamus et iusto odio dignissimos ducimus qui blanditiis praesentium voluptatum deleniti atque corrupti quos dolores et quas molestias excepturi sint occaecati cupiditate non provident, similique sunt in culpa qui officia deserunt mollitia animi, id est laborum et dolorum fuga. Et harum quidem rerum facilis est et expedita distinctio. Nam libero tempore, cum soluta nobis est eligendi optio cumque nihil impedit quo minus id quod maxime placeat facere possimus, omnis voluptas assumenda est.

A wonderful evening for all!

Nam libero tempore, cum soluta nobis est eligendi optio cumque nihil impedit quo minus id quod maxime placeat facere possimus, omnis voluptas assumenda est.

Vinoteca Esposito

Siamo in Piazza Castello ad Acerra (NA), dal 1997.
Aperivino tutti i giorni e la domenica fino alle 14,00.