Aperivino ad Acerra: da oggi si può

Metti una sera qualsiasi, dopo il lavoro, lo studio, le faccende quotidiane; immagina una grande piazza, e il panorama unico del Castello Baronale di Acerra. L’atmosfera ideale per un aperitivo, un bicchiere di vino, qualche stuzzichino, un momento di relax e riflessione e che sia di fine giornata o di pre-serata non fa alcuna differenza.

Da oggi in Piazza Castello ad Acerra tutto questo è possibile, grazie a Vinoteca Esposito che si reinventa, introducendo l’aperivino tutti i giorni accompagnato da prelibatezze locali e non.

Un esempio? Sushi napoletano

Caprese di Baccalà della Famiglia Esposito.
Caprese di Baccalà della Famiglia Esposito.

Ma anche il carpaccio semplice non è per niente male…

11954844_967595033263907_4473806982428969482_nSoprattutto se accompagnato da un buon calice di catalanesca, Katà di Cantine Olivella. Se la scelta, ricadesse invece sullo stoccafisso, altra prelibatezza nella cui importazione e lavorazione è specializzato il Gruppo Esposito, allora si potrebbe abbinare un buon Fiano di Avellino Terredora, più delicato al palato.

Altri gusti, altra sera: perchè non inebriarci con i sapori e gli aromi della norcineria, anch’essa di casa alla Vinoteca Esposito?

E allora giù di gusto… con un bel rosso Pinot Nero Friulano, o per chi voglia degustare un vino più deciso, un Aglianico Irpinia Doc, Campi Taurasini.

E se sfruttassimo il potere della prenotazione? Chiamando Luigi al 3667180590, potremmo deliziarci anche con un bel pacchero al  baccalà o perchè no, alla ventricella di stoccafisso, ottima anche come braciola (ce la racconta Luciano Pignataro qui) e tanti altri piatti della tradizione locale.

Il tutto ovviamente innaffiato dagli ottimi vini della Vinoteca Esposito.

Buon aperivino ad Acerra allora!

P.s.: nella foto di copertina Alessandro, con i suoi amici e familiari che ci ha fatto visita l’altra sera: sembrano davvero contenti della degustazione.

Ulderico de Laurentiis

Giornalista, Blogger, Comunicatore Web. Un Master in Comunicazione Multimediale dell’Enogastronomia al Gambero Rosso – Unisob e una grande passione per gusti, profumi e colori della nostra terra.

Un commento su “Aperivino ad Acerra: da oggi si può”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *